Tieni lontano i tuoi dati da attacchi hacker e virus: le regole da seguire per stare davvero al sicuro

Gli attacchi di hacker e virus sui dispositivi, sono molto frequenti. Ecco come evitarli per tenere a sicuro i propri dati. 

Tutti i giorni i dispositivi informatici sono esposti a rischi tipici della rete, in grado di attaccarne il sistema e i dati contenuti all’interno. Gli attacchi informatici sono azioni malevole, messe in atto da persone singole o organizzazioni criminali, con lo scopo di rubare, esporre, alterare, disabilitare o distruggere definitivamente i dati, le applicazioni o qualsiasi altro elemento di un sistema informatico o di un dispositivo digitale.

Come proteggersi dagli attacchi hacker
Hacker e virus: come proteggere il proprio dispositivo – Icsm.it

Tra le minacce più comuni, i ransomware sono i principali nemici dei dispositivi informatici. Si tratta di un tipo di cyber attacco estremamente redditizio per chi lo organizza ed è un fenomeno, tristemente, cresciuto negli ultimi anni. Con la parola ransomware viene indicata una classe di malware che rende inaccessibili i dati presenti sul computer, i quali vengono infettati.

A seguito del blocco dei dati, l’utente riceve la richiesta di un pagamento, in inglese ransom, per ripristinarli. Tecnicamente si tratta di virus di tipologia trojan horse crittografici e hanno come unico scopo l’estorsione di denaro, attraverso un sequestro di file personali. Dietro all’industria del ransomware non ci sono solo semplici hacker, ma vere e proprie organizzazioni criminali del mondo digitale, che hanno raggiunto un alto livello di efficienza ed organizzazione nel settore.

Le regole per proteggere i propri dispositivi informatici

Cambiare spesso password, aumentandone la complessità, è uno dei modi più sicuri ed efficaci per proteggere i propri dispositivi informativi, evitando una fuga di dati improvvisa. Il Bluetooth è un altro strumento utilizzato spesso nel mondo dei cyber attacchi per accedere ai dispositivi. È consigliabile tenerlo sempre spento, tranne quando è strettamente necessario attivarlo.

Proteggere il computer da virus e hacker
Proteggi tutti i tuoi dispositivi informatici con queste regole – Icsm.it

È fortemente sconsigliato utilizzare e connettersi a reti Wi-Fi messe a disposizione nei luoghi pubblici, le quali possono risultare molto utili, ma anche altrettanto pericolose. Queste reti libere non sono protette e costituiscono un canale perfetto per i malintenzionati. Acquistare solo da siti sicuri, con sistemi di pagamento a dati criptati, è un altro modo efficace per evitare di incorrere in attacchi digitali.

Negli ultimi anni, molti degli attacchi informatici in circolazione derivano da e-mail o SMS truffa. Questi messaggi si distinguono dagli altri, in quanto sono caratterizzati dalla presenza di un link da cliccare, in cui viene richiesto di comunicare informazioni personali o dati come codici di accesso, PIN, password e dati bancari. Davanti a messaggi di questo tipo sarebbe opportuno mettersi in contatto con le autorità competenti.

Impostazioni privacy