Arriva in Italia il leasing sociale: auto nuova pagando solo 40 euro al mese

Il settore auto in crisi per i prezzi alle stelle: arriva in Italia il leasing sociale, cos’è e come funziona, ma soprattutto perché adesso è conveniente.

Rilanciare il settore dell’auto attraverso il leasing sociale, questo il nuovo obiettivo italiano? Da quando il caro vita si è fatto sentire in tutti i settori per via della scintilla inflazionaria esplosa nel 2023, anche il settore auto sembra molto rallentato. Da una parte si cerca di dare una spinta all’elettrico, per puntare sempre di più alla svolta green su cui si sta impegnando tutta Europa, dall’altra parte l’elettrico ha un costo veramente eccessivo per gran parte delle famiglie italiane, tanto che acquistare un auto diventa ormai una mossa azzardata.

Auto elettrica e leasing sociale, come funziona
Auto elettrica e leasing sociale Icsm.it

Anche lo stesso proprietario di Tesla, Elon Musk, aveva avvertito le aziende sul down di vendite che sarebbe arrivato nel 2024, la crisi economica galoppante preoccupa anche le imprese multimilionarie in quanto le famiglie del ceto medio perdono sempre più potere d’acquisto, entrando anche loro al limite della povertà: le spese come quella dell’auto potrebbero man a mano diventare troppo eccessive per chi vive con due stipendi base.

Il leasing sociale che cos’è e quando arriverà in Italia: rate di soli 40 euro al mese per un auto elettrica

Per dare una mano alla politiche ambientali sulla circolazione in auto, favorire l’acquisto di un nuovo veicolo green e darne la possibilità anche alle famiglie meno abbienti, c’è una soluzione con un’unica misura. Per questo si sta puntando molto sul leasing sociale: senza anticipo e con solo 40 euro al mese, ecco che c’è la possibilità di avere un’auto tutta nuova, elettrica e a basso impatto ambientale.

Auto elettrica e leasing sociale
Auto elettrica e leasing sociale, come funziona e quando arriverà in Italia Icsm.it

La notizia sta ormai facendo il giro del web, in Francia l’agevolazione è ormai attiva dal primo gennaio e probabilmente sta arrivando anche in Italia. L’iniziativa, a numero chiuso e a risorse limitate, riguarda la Renault Twingo. Queste auto si possono ottenere con una rata agevolata da 40 euro al mese senza anticipo, comprensiva anche di manutenzione, garanzia e assistenza. In sostanza, è proprio lo Stato che si fa carico del costo dell’auto.

100 euro totali che con le agevolazioni dello Stato arrivano a 40 euro. L’unico vincolo sono i 15.400 euro massimi di Isee per il nucleo familiare. Al momento in Italia non si parla esplicitamente di leasing sociale, ma si vocifera un apprezzamento particolare per l’agevolazione inserita in Francia, ciò fa pensare che si potrebbe pensare a una misura simile anche per noi.

Impostazioni privacy