Vuoi una casa perfettamente pulita? Ecco i 5 errori da evitare

La tua casa è sporca e disordinata? Ecco i 5 errori da evitare per avere una casa pulita e ordinata in pochi passi.

La casa è un posto sicuro in cui tornare dopo una delle giornate frenetiche che siamo abituati a vivere oggigiorno. Rappresenta lo specchio della nostra mente e del nostro cuore: se proviamo confusione, sicuramente anche quello che è il nostro nido, rispecchierà questo caos. Se invece nella mente e nel cuore ci sono gioia e amore, anche la casa ne beneficerà.

casa pulita in poche mosse
Come fare per avere una casa perfettamente pulita e ordinata Icsm.it

Anche se è molto difficile prendersi cura della casa per via della vita frenetica fra lavoro, figli e altre incombenze e pensieri, ci sono piccoli accorgimenti che fanno la differenza. Chi vive in casa deve prendersi la responsabilità di contribuire a fare piccole cose che aiutano a tenere la casa perfettamente pulita.

Gli errori da evitare per avere una casa pulita

È il sogno e l’impegno di ognuno, quello di avere una casa sempre perfettamente pulita e ordinata, eppure è molto facile che non sia così. Anche se si dedica tanto tempo alla pulizia, magari il risultato visivo non è mai soddisfacente, probabilmente perché si commettono degli errori. 

errori da non fare per una casa sempre pulita
I 5 errori da evitare per avere una casa perfettamente pulita Icsm.it

Proprio a partire da questi errori si può capire come avere una casa pulita e ordinata dedicandoci poco tempo ogni giorno: 

  • Avere troppi oggetti in casa: soprammobili o oggetti, se non sono posizionati al loro posto nel modo corretto, daranno un’idea di disordine. Meglio pochi oggetti ma ben esposti e, soprattutto, meglio evitare di posizionare sulle mensole degli oggetti che si usano nel quotidiano (chiavi, occhiali, matite, prodotti per la pulizia). Le mensole sono fatte per ospitare oggetti decorativi e che abbelliscono la casa mentre tutto ciò che è brutto alla vista, è meglio tenerlo nascosto in cassetti o armadi.
  • Non usare un palo con panno polvere per la pulizia: questo strumento è molto comodo ma sottovalutato. Utilizzandolo si possono raggiungere anche gli angoli alti e nascosti della casa per eliminare tutta la polvere ed eventuali ragnatele. Basterà usare prima questo panno polvere e poi un panno in microfibra inumidito con acqua e bicarbonato, acqua e alcol oppure acqua e detersivo.
  • Avere il lavandino pieno di stoviglie: quante volte capita di lasciare i piatti nel lavandino senza lavarli o addirittura sul tavolo, subito dopo aver finito di mangiare? Questo non è il massimo. Piuttosto, meglio spendere del tempo per riporre tutto nel lavandino oppure, evitare questo passaggio e trasferire tutto dalla tavola direttamente nella lavastoviglie. Idealmente questa operazione andrebbe fatta subito dopo aver mangiato, senza impigrirsi, per non lasciare la casa disordinata. Fa una grande differenza e aiuta ad aumentare il senso di responsabilità.
  • Posizionare i bidoni della differenziata a vista: fare la raccolta differenziata è un impegno civico ed è lodevole ma, posizionare i bidoni a vista, non è il massimo. Piuttosto posizionarli in posti nascosti, dove non cade l’occhio per primo. 
  • Sottovalutare i cattivi odori: quale odore si avverte per primo appena si entra in casa? Puzza di fiori recisi, di muffa, di cibo? Bene, bisogna fare attenzione a questo aspetto. L’ideale è creare un’area ingresso posizionando un mobile, una sedia per allacciarsi le scarpe prima di uscire o toglierle appena rientrati, un appendiabiti. Basta anche solo un piccolo angolo che dia la percezione che non si sta entrando già in casa, prima di passare nelle altre stanze. Può aiutare anche posizionare qui un diffusore di profumo per ambienti.

Questi sono gli errori che, se evitati, aiuteranno ad avere una casa più ordinata e pulita in pochi semplici passi.

Impostazioni privacy