It.Cultura.Storia.Militare On-Line
invia stampa testo grande testo standard
Bookmark and Share
[HOME] > [icsm WORLD] > [Reportage: Vallo Alpino]
Vallo Alpino: Caposaldo Roncia: Ricoveri D e VII
di Gianfranco Genta © (08/10)
Ricovero D

Ubicato a circa 400 m a SW del Forte Roncia ad una ventina di metri sopra la vecchia strada militare che univa il Forte Roncia ed il Bivio Forte Cassa, il Ricovero D era costituito da un unico locale seminterrato. Una frana nell'avvallamento che lo ospitava ne ha occluso l'ingresso lasciando solamente uno spazio in alto di una quindicina di centimetri. Insufficienti per passare ma sufficienti per introdurre una macchina fotografica e scattare alcune istantanee. Abbiamo così visto che il locale risulta allagato e una parte della volta è protetta da putrelle di acciaio.

Ricovero VII

Realizzato ad una quota di circa 2270 m slm ad una cinquantina di metri sopra la strada che unisce il Bivio Forte Cassa al Forte Roncia,a circa 700 m da quest'ultimo il Ricovero VII era un'opera in calcestruzzo parzialmente interrato, con uno stanzone lungo circa 20 m e largo 2 e un'apertura che avrebbe dovuto ospitare un'apparecchiatura fotofonica(Probabilmente mai installata) orientata verso il rilievo del Forte Varisello. Due avancorpi ospitavano le tre porte blindate a protezione degli ingressi. Nel primo avancorpo la porta ancora in sede è bloccata ed impedisce quindi l'accesso. Nel secondo avancorpo,dotato di due porte una è aperta a metà e consente quindi l'ingresso mentre la seconda è sepolta da una frana di terriccio. A parte il cattivo stato del calcestruzzo esterno l'interno è visitabile senza problemi.

A coloro che fossero interessati alla visita si consiglia di lasciare l'auto al Pian delle Fontanette e fare rifornimento dell'ottima acqua della fontana ubicata nei pressi della chiesa piramidale, dirigersi sul sentiero fino al Forte Roncia ed imboccare la vecchia strada militare che si dirige verso la diga (Bivio forte Cassa) attraversando un bellissimo ponte ottimamente conservato nonostante il secolo di vita. Dopo un paio di tornanti in discesa occorre lasciare la strada e percorrere un avvallamento che dopo una ventina di metri in salita ci porta di fronte al malloppo d'ingresso del Ricovero D. Da segnalare che il Ricovero non è visibile dalla strada quindi occorrerà un po' di fortuna per trovarlo al primo tentativo. A questo punto ritornati sulla strada discenderemo per circa una quarto d'ora in direzione della diga fino a individuare una cinquantina di metri sopra di noi a sx il Ricovero VII che raggiungeremo a vista. La visita interna del Ricovero VII è effettuabile senza problemi,è comunque indispensabile una torcia elettrica. Le visite descritte sono state effettuate dallo scrivente in data 23 agosto 2009.

Foto 1: Moncenisio, Pian delle Fontanette: qui lasceremo l'auto ed effettueremo il rifornimento di acqua dalla fontana presso la piramide, prima di incamminarci verso il Forte Roncia. Foto 2: siamo quasi al Roncia, il Pian delle Fontanette ormai lo guardiamo dall'alto.
Foto 3: il Forte Roncia, fra poco imboccheremo la vecchia strada militare. Foto 4: la vecchia strada militare che univa il Forte Roncia al Cassa, fra poco incontreremo l'avvallamento che ospita il Ricovero D.
Foto 5: abbiamo raggiunto il Ricovero D. Foto 6: vista frontale del Ricovero.
Foto 7: la frana ha ormai praticamente occluso l'ingresso. La fessura è veramente esigua. Foto 8: non sto cercando di entrare, ho passato la macchina fotografica attraverso la fessura per fotografare l'interno.
Foto 9: il camerone del Ricovero visto dalla fessura dell'ingresso. Foto 10: un saluto dal D e via verso il Ricovero VII.
Foto 11: ci lasciamo alle spalle il Forte Roncia e i Ricoveri Roncia e D per dirigerci verso il VII. Foto 12: abbiamo lasciato la militare, risalito un vallone per una cinquantina di metri ed ecco davanti a noi il Ricovero VII.
Foto 13: lo abbiamo raggiunto. Foto 14: il Ricovero VII visto da W, notare l'apertura della fotofonica.
Foto 15: vista da SW. Foto 16: vista da S.
Foto 17: la porta n.1 ubicata nell'avancorpo e bloccata. Foto 18: questo secondo avancorpo ospitava le porte n.2 e 3, la porta 2 semiaperta consente l'ingresso mentre la 3 è ormai completamente sepolta da una frana e invisibile.
Foto 19: la parte superiore del Ricovero. Foto 20: la parte superiore del Ricovero con i tubi delle prese d'aria,visibile sullo sfondo il Pian delle Fontanette.
Foto 21: particolare delle prese d'aria. Foto 22: se volete seguirmi ci dirigiamo verso l'ingresso 2 per la visita agli interni.
Foto 23: l'ingresso 2, anche qui la terra è franata anche se non al livello dell'ingresso 3. Foto 24: particolare della porta d'ingresso ormai bloccata.
Foto 25: il corridoio di ingresso con la volta rinforzata da putrelle di acciaio. Foto 26: la porta dell'ingresso 3 vista dall'interno. La parte esterna è completamente sepolta da una frana.
Foto 27: l'interno del ricovero visto da W. Anche qui la volta è rinforzata. Foto 28: la parete E del ricovero.
Foto 29: presa d'aria sulla volta del ricovero. Foto 30: la parete W del ricovero con l'apertura della fotofonica, probabilmente mai installata.
Foto 31: l'interno del condotto della fotofonica orientato verso l'altura del Forte Varisello, comunque in posizione disassata rispetto al condotto dell'osservatorio Varisello. Foto 32: la porta bloccata dell'ingresso 1 vista dall'interno.
Foto 33: particolare della feritoia della porta dell'ingresso 1 e dell'attacco per l'affustino della mitragliatrice. Foto 34: ritorniamo verso l'esterno, a sx la porta 3.
Foto 35: l'ingresso 2 visto dall'interno. Foto 36: anche dal Ricovero VII un saluto agli amici di ICSM.
RIPRODUZIONE RISERVATA ©
[HOME] > [icsm WORLD] > [Reportage: Vallo Alpino]