It.Cultura.Storia.Militare On-Line
invia stampa testo grande testo standard
Bookmark and Share
[HOME] > [icsm WORLD] > [Reportage: Vallo Alpino]
Vallo Alpino: Caposaldo Bramafam: Ricovero in caverna IX
di Gianfranco Genta © (11/09)
Sulle pendici del Colomion ad una quota di circa 1470m slm venne realizzato nel 1939 il Ricovero in caverna IX destinato ad ospitare 60 uomini. Dotato di due ingressi con svolta a baionetta e pianta a U risulta perfettamente agibile, visitabile, soprattutto ben conservato e privo di scritte varie lasciate dai soliti vandali. L'ingresso secondario pur semisepolto da una frana consente l'accesso.

Pur essendo possibile raggiungere con la vettura il colletto Bramafam nei pressi della cappelletta dedicata a S.Anna ho preferito lasciarla all'inizio della strada che sale al Forte nei pressi della statale che conduce a Bardonecchia. Da qui in circa tre quarti d'ora di cammino si raggiunge il colletto Bramafam (m.1400 slm circa) e tralasciando il bivio a dx che conduce al Forte proseguiamo diritti verso il Colomion. Dopo circa mezz'ora di cammino, giunti all'altezza del terzo tornante, lasciamo la strada e imbocchiamo alla nostra sx un sentiero che scende verso i ruderi privi di interesse della Postazione 13 bis, una 7000 realizzata nel 1939 e demolita in ossequio ai dettami del Trattato di Pace del 1947. Li attraversiamo seguendo la traccia di sentiero e scendiamo di una trentina di metri (lineari e non di livello) fino a trovare alla nostra dx la traccia di sentiero che in poco più di dieci minuti ci condurrà all'ingresso secondario del Ricovero IX. Pur essendo semisepolto da una frana l'ingresso secondario è agibile, ma noi abbiamo preferito proseguire per alcuni metri per utilizzare l'ingresso principale in quanto più agevole. Abbiamo comunque utilizzato il secondario per uscire e successivamente rientrare al termine della visita al Ricovero. L'escursione descritta è stata effettuata dallo scrivente il 31 ottobre 2009.

Foto 1: la cappelletta di S.Anna al Colletto Bramafam. Foto 2: proseguiamo verso il Colomion, la prima neve caduta e i colori dell'autunno ci accompagneranno per tutta la giornata.
Foto 3: abbiamo lasciato la strada che sale al Colomion e stiamo percorrendo il sentiero che ci porta ai ruderi della Postazione 13bis già visibili. Foto 4: attraversiamo i ruderi e iniziamo una leggera discesa.
Foto 5: scendiamo lungo il sentiero per una trentina di metri,lo abbandoniamo e svoltiamo a dx. Foto 6: fra la vegetazione inizia a intravedersi il cemento del malloppo dell'ingresso secondario.
Foto 7: l'ingresso secondario. L'accesso non sembra troppo agevole. Foto 8: proseguiamo verso l'ingresso principale …
Foto 9: … che iniziamo ad intravedere attraverso la fitta vegetazione. Foto 10: il malloppo dell'ingresso principale.
Foto 11: accesso al Ricovero. Foto 12: se volete seguirmi iniziamo la visita.
Foto 13: superata la svolta a baionetta il corridoio si immette in un piccolo vano. Foto 14: proseguiamo verso il camerone.
Foto 15: accesso al camerone. Foto 16: il camerone visto da E.
Foto 17: doppio vano ricavato nella parete N del camerone. Foto 18: svoltiamo a dx verso l'ingresso secondario.
Foto 19: corridoio verso l'ingresso secondario. Foto 20: svolta a baionetta.
Foto 21: si intravede la luce dell'ingresso secondario. Foto 22: vista interna dell'ingresso secondario. Nonostante la frana risulta agibile e usciamo.
Foto 23: vista esterna dell'ingresso secondario. Foto 24: possiamo rientrare e tornare indietro.
Foto 25: la svolta a baionetta del corridoio. Foto 26: vista del camerone da W.
Foto 27: riprendiamo il corridoio verso l'uscita. Foto 28: superiamo il piccolo vano.
Foto 29: verso l'uscita. Foto 30: tubazione dell'aria in eternit.
Foto 31: svolta a baionetta verso l'uscita principale. Foto 32: l'ingresso principale visto dall'interno.
Foto 33: siamo nuovamente fuori, la vista non spazia molto ma i colori autunnali sono magnifici. Foto 34: anche dal Ricovero IX un caro saluto agli amici di ICSM.
RIPRODUZIONE RISERVATA ©
[HOME] > [icsm WORLD] > [Reportage: Vallo Alpino]