Chiudi finestra

Richard Jaeckel
di Piero F.

Richard Jaeckel (1926-1997) è uno di quegli attori di cui tutti conoscono il volto, per averlo visto in tanti film, e ben pochi ne conoscono il nome. Destino comune a quasi tutti i caratteristi di Hollywood, che figurano sempre in fondo al cartellone, e per giunta in carattere piccolo. Ma R. Hanley Jaeckel (dove R. è solo R.: Richard è un nome d'arte) riuscì col tempo a risalire le posizioni, diventando un buon "attore non protagonista" e come tale guadagnando una nomination all'Oscar per Sfida senza paura (1971).
Debuttò nel cinema casualmente nel 1943, a soli 17 anni, nel film bellico Guadalcanal: la 20th Century Fox cercava un volto nuovo per intepretare una giovane recluta, e Jaeckel, che lavorava nello Studio come fattorino, fu sottoposto a un provino, superato a pieni voti. Non aveva ancora l'età di leva e già interpretava un soldato! Fece ancora in tempo a fare un altro film, prima di essere chiamato alle armi e indossare la divisa "vera" dalla U.S. Navy, nella quale si raffermò per quattro anni. Congedato nel 1948, tornò a Hollywood e ancora interpretò numerose parti di soldati in guerra: destino curioso il suo, era una "recluta a vita". Oltre che nel genere bellico, fu attivo soprattutto nel western, dove di solito interpretava scostanti figure greagarie in bande di fuorilegge. Basso di statura, col viso dai tratti infantili ma attraversato da ombre di inquietante perversità, Jaeckel non possedeva la fisionomia adatta per essere un protagonista, ma la nomination all'Oscar rilanciò la sua carriera e ne fece una star televisiva, attivo in numerosi serial: per combinazione, sempre nei panni di un ufficiale! Appariva, come tenente Edwards, perfino nel popolare e disimpegnato Baywatch, prima di ritirarsi dalle scene a causa del tumore che gli fu fatale.

WAR FILMS
Se c'è un attore che può essere considerato uno specialista di film bellici, quello è Richard Jaeckel. Oltre ad essere numerosi, i suoi film sono anche (quasi sempre) importanti e diretti da ottimi registi, a riprova della considerazione di cui Jaeckel godeva nell'ambiente.

Guadalcanal Diary, 1943 [Guadalcanal]
Wing and a Prayer, 1944 [La nave senza nome]
Sands of Iwo Jima, 1949 [Iwo Jima, deserto di fuoco]
Battleground, 1949 [Bastogne]
Fighting Coast Guard, 1951 [La legge del mare]
Attack! , 1956 [Prima linea]
The Naked and the Dead, 1958 [Il nudo e il morto]
When Hell Broke Loose, 1958 [Quando l'inferno si scatena]
The Gallant Hours, 1960 [Guadalcanal, ora zero]
Once Before I Die, 1965 [Un bacio per morire]
The Dirty Dozen, 1967 [Quella sporca dozzina]
The Devil's Brigade, 1968 [La brigata del diavolo]
Ulzana's Raid, 1972 [Nessuna pietà per Ulzana]
The Dirty Dozen: The Next Mission, 1985 [Quella sporca dozzina II]
RIPRODUZIONE RISERVATA ©

Chiudi finestra