English
Italiano
MENU PRINCIPALE
ORGANIZZAZIONE
PREPARAZIONE
STORIA
DATI TECNICI
Award ricevuti
Date un'occhiata!
HTML 4.01 valido
convalida HTML 4.01!
Caratteristiche tecniche dei mezzi d'assalto

M.A.S. (Motoscafo Armato Silurante o Motoscafo Antisommergibili)

Il M.A.S. qui sotto illustrato apparteneva alla classe 500, 4^ serie, costituita da 11 esemplari, tutti costruiti nel 1941 nei cantieri Baglietto di Varazze, Picchiotti-Limite d'Arno e Celli di Venezia. Sette di queste unità, tutte perdute per eventi bellici, furono trasferite nel corso del maggio 1943 nel Mar Nero.

M.A.S. classe "500"

All'inizio della guerra (10 Giugno 1940) l'Italia aveva in servizio 46 moderni MAS della classe "500", 25 della 1^ serie (denominazione da MAS 501 a MAS 525, anche se i MAS 506, 508, 511 e 524 furono venduti alla Svezia all'inizio del 1940) e 25 della seconda serie (denominazione da MAS 526 a MAS 550); altre 14 unità similari erano in costruzione (classe "500" terza serie, denominazione da MAS 551 a MAS 564). In quel periodo c'erano anche in servizio poco più di 15 unità, tra antiquate e sperimentali: 5 della classe "Baglietto (SVAN) da 12 tonnellate", denominazione MAS 204, MAS 206, MAS 210, MAS 213 e MAS 216; 5 della classe "SVAN velocissimo da 14 tonnellate", denominazione da MAS 432 a MAS 436; 3 della classe "SVAN velocissimo da 13 tonnellate", denominazione MAS 423, MAS 426 e MAS 430; 1 unità "Baglietto 1931" denominazione MAS 431; 1 unità "SVAN velocissimo diesel" denominazione MAS 437; 4 unità "Antisommergibili Baglietto 1934" denominazione da MAS 438 a MAS 441; 1 unità sperimentale classe "500" 1^ serie, denominazione MAS 424.

Dati tecnici:

Classe "500" 1^ serie (25 unità)

Cantieri: Picchiotti - Limite d'Arno, Celli - Venezia, S.A.C.I.N. - Venezia, C.R.D.A. - Monfalcone.

Data di incorporazione: 1937, radiate dal 1940 al 1951 (11 perse o catturate in azioni di guerra)

Dimensioni: Lunghezza 17.0 m Larghezza 4.4 m Pescaggio 1.25 m

Dislocamento a pieno carico: 22 ton

Velocità max.: 44.0 nodi

Autonomia: 400 miglia a 42 nodi, 1000 miglia a 6 nodi

Armamento: 1 da 13.2 mm., 2 siluri da 450 mm. (2 tubi lanciasiluri), 6 bombe di profondità (1 scaricabombe).

Equipaggio: 9

Classe "500" 2^ serie (25 unità)

Cantieri: Picchiotti - Limite d'Arno, Celli - Venezia, C.R.D.A. - Monfalcone, Baglietto - Varazze.

Data di incorporazione: 1939, radiate dal 1940 al 1950 (16 perse o catturate in azioni di guerra)

Dimensioni: Lunghezza 18.7 m Larghezza 4.7 m (eccezione MAS 550: 4.6 m) Pescaggio 1.43 m (eccezione MAS 550: 1.3 m)

Dislocamento a pieno carico: 25.5 ton (eccezione: MAS 550 era 21.0 ton a causa del suo scafo di metallo, anzichè di legno)

Velocità max.: 44.0 nodi (45 per il MAS 550)

Autonomia: 400 miglia a 34 nodi, 1100 miglia a 6 nodi (MAS 550: 400 miglia a 45 nodi e 1100 a 6 nodi)

Armamento: 1 da 13.2 mm., 2 siluri da 450 mm. (2 tubi lanciasiluri), 6 bombe di profondità (1 scaricabombe).

Equipaggio: 10

MAS Baglietto Velocissimo Il MAS 451, classe "Baglietto velocissimo". L'altro MAS della stessa classe fù il 452.

"Baglietto velocissimo" derivato dalla Classe "500" 2^ serie (2 unità)

Cantieri: Baglietto - Varazze.

Data di incorporazione: 1941, radiate nel 1946 (perse nel 1941)

Dimensioni: Lunghezza 18.0 m Larghezza 4.78 m Pescaggio 1.56 m

Dislocamento a pieno carico: 24.5 ton

Velocità max.: 42.0 nodi

Autonomia: 330 miglia a 42 nodi, 836 miglia a 8 nodi

Armamento: 1 da 13.2 mm., 2 siluri da 450 mm. (2 tubi lanciasiluri), 6 bombe di profondità (1 scaricabombe).

Equipaggio: 11

Classe "500" 3^ serie (14 unità)

Cantieri: Picchiotti - Limite d'Arno, Celli - Venezia, C.R.D.A. - Monfalcone, C.N.A. - Roma, Baglietto - Varazze.

Data di incorporazione: 1941 (1943 per il MAS 551), radiate nel 1943

Dimensioni: Lunghezza 18.7 m. Larghezza 4.7 m. Pescaggio 1.5 m.

Dislocamento a pieno carico: 29.4 ton

Velocità max.: 43.0 nodi

Autonomia: 395 miglia a 42 nodi, 913 miglia a 8 nodi

Armamento: 1 da 20/65 mm., 2 siluri da 450 mm. (2 tubi lanciasiluri), 10 bombe di profondità (1 scaricabombe).

Equipaggio: 13

Classe "500" 4^ serie (11 unità)

Cantieri: Picchiotti - Limite d'Arno, Celli - Venezia, Baglietto - Varazze.

Data di incorporazione: 1941, radiate nel 1943

Dimensioni: Lunghezza 18.7 m. Larghezza 4.7 m. Pescaggio 1.5 m.

Dislocamento a pieno carico: 29.4 ton

Velocità max.: 43 nodi, 8 nodi con i motori ausiliari.

HP: 2300 + 140 (motori ausiliari)

Autonomia: 350 miglia a 42 nodi, 997 a 8 nodi (con i motori ausiliari).

Armamento: 1 da 20/65 mm., 2 siluri da 450 mm. (2 tubi lanciasiluri), 10 bombe di profondità (1 scaricabombe).

Equipaggio: 13

Durante il 1943 venne anche progettata la classe "500" 5^ serie ma la costruzione non ebbe mai inizio.

 

S.L.C. - "maiale"

S.L.C. "maiale"

Dimensioni: Lunghezza: 6.7 m. (7.3 compresa la testata), Diametro: 533 mm.

HP: 16 (motore elettrico)

Velocità max.: 4.5 nodi (in emersione)

Autonomia: 4 miglia a 4.5 nodi, 15 miglia a 2.3 nodi.

Armamento: 300 kg. di esplosivo (220 kg. nei prototipi).

Equipaggio: 2

 

M.T.M. - "barchino"

M.T.M. "barchino"

Dislocamento: 1.2 tonn.

Dimensioni: Lunghezza 6.15 m., Larghezza: 1.7 m., Pescaggio: 0.45 m.

HP: 95.

Velocità max.: 31 nodi.

Autonomia: 85 miglia a 31 nodi.

Armamento: una carica esplosiva.

Equipaggio: 1

 

M.T.S.M.A. - Motoscafo da turismo silurante modificato allargato

Dopo che, nell'estate del 1940, furono realizzati i primi motoscafi da turismo siluranti (M.T.S.), la Regia Marina studiò vari miglioramenti, realizzando, a partire dal 1941, i M.T.S.M. (motoscafi da turismo siluranti modificati), che, con ulteriori migliorie divennero nel 1942 i M.T.S.M.A., la versione "allargata" dei precedenti, qui sotto illustrata.

M.T.S.M.A.

Dislocamento: 3.71 tonn.

Dimensioni: Lunghezza 8.8 m., Larghezza: 2.32 m., Pescaggio 0.7 m.

HP: 190 x 2

Velocità max.: 29 nodi.

Autonomia: 250 miglia a 29 nodi.

Armamento: 1 siluro da 450 mm., 2 bombe di profondità da 70 kg., armamento per l'equipaggio (1 moschetto automatico MAB e 12 bombe a mano).

Equipaggio: 2

Sommergibile tascabile CB

I sommergibili tascabili della classe CB erano derivati dalla precedente classe CA, che, costruita in due serie di due esemplari ciascuna, non fu mai impiegata in combattimento. La classe CB era invece costituita da 22 esemplari tutti costruiti dalla Caproni di Milano; i primi sei esemplari furono consgnati alla Regia Marina tra il gennaio ed il maggio 1941, altri 6 furono consegnati prima dell'Armistizio; i rimanenti furono terminati dopo e servirono nella R.S.I.

L'utilizzo bellico dei CB fu vario: i primi sei esemplari furono trasportati nel Mar Nero il 2 maggio 1942, dove contribuirono al blocco del porto russo di Sebastopoli; il 18 giugno 1942 il CB2 affondò il sommergibile sovietico SC-208, il 25 agosto il CB4 affondò il sommergibile SC-207. Il CB5 venne affondato durante un'incursione aerea il 13 giugno 1942. Dopo l'Armistizio i cinque CB superstiti del Mar Nero furono ceduti alla Romania, e furono in seguito requisiti dalla Russia il 30 agosto 1944, nella cui marina rimasero in servizio fino al 1955. Degli altri sei esemplari consegnati prima dell'Armistizio il CB7 fu catturato a Pola dai tedeschi e fu ceduto alla R.S.I., mentre i rimanenti dal CB8 al CB12 furono internati dagli Inglesi a Taranto.

Il CB22 fu catturato dagli alleati a Trieste alla fine del conflitto; per qualche anno rimase abbandonato sulla banchina del porto, finchè nel 1950 fu trasferito nel Museo della Guerra di Trieste, dove è tuttora esposto.

Dislocamento: Carico normale 36 tonn., Pieno carico 45 tonn.

Dimensioni: Lunghezza 15.0 m., Larghezza 3.0 m., Pescaggio (in emersione) 2.1 m.

HP: 90 (diesel), 100 (elettrico, motore Brown-Boveri).

Velocità max.: 7.5 nodi (in emersione), 7 nodi (in immersione).

Autonomia: 1400 miglia a 5 nodi (in emersione), 50 miglia a 3 nodi (in immersione).

Armamento: 2 siluri da 450 mm. in gabbie esterne oppure 2 mine.

Equipaggio: 4.


Inizio pagina

CONTATTI E RICERCA


Cerca nel sito: Google
Nota: "Children's Online Privacy Protection Act"
La Children's Online Privacy Protection Act del 21 aprile 2000 è una regolamentazione americana, ma che mi sembra corretta. Di conseguenza, se avete meno di 13 anni, vi invito a non inviare informazioni personali a questo sito sia firmando il mio guestbook che mandandomi email che contengano il vostro nome, età, indirizzo email, o qualsivoglia informazione personale o che permetta di contattarvi. Per inviare a questo sito informazioni personali dovete ottenere il permesso dei vostri genitori.

Il contenuto del sito non può essere pubblicato o messo in mirroring su un altro server senza permesso scritto del webmaster.