It.Cultura.Storia.Militare On-Line
invia stampa testo grande testo standard
Bookmark and Share
[HOME] > [icsm ARTICOLI] > [Ricerche: II GM]
La battaglia della foresta di Hürtgen
di "Caposkaw" ©
[torna indietro]
Appendice 1. Mappe


Questa è l'intera area denominata Foresta di Hürtgen o Huertgen dagli Americani. Il grossolano tracciato (supposto) della Kall trail è in giallo e finisce nella città di Vossenack, non indicata sulla cartina. Il percorso del fiume Roer è indicato in blu. Si deve poi considerare che l'area è composta da varie foreste, alcune piccole, intervallate da terreno privo di alberi.

PRIMA FASE DELLA BATTAGLIA (13-18 Settembre 1944). Gli Americani investono la città di Aachen, Stolberg, Zweitall, Vicht (non indicata sulla cartina) e Schevenbütte. Il successivo contrattacco tedesco gli strappa la città di Stolberg. Le altre città rimarranno in loro controllo.

SECONDA FASE (Primi giorni di Ottobre 1944). Gli Americani si inoltrano nella foresta e attaccano le città di Germeter, Vossenack (non indicata sulla cartina), e Schmidt. Riportano gravi perdite e non raggiungono nessuno degli obbiettivi.

SECONDA FASE BIS (2-13 Novembre 1944). Gli Americani ripetono l'attacco sulle direttive precedenti, sgombrando la "KALL TRAIL" e impadronendosi di Kommerscheid prima di attaccare Schmidt. I contrattacchi nemici li riportano su posizioni di partenza (tranne per Vossenack, che rimane nelle loro mani).

TERZA FASE (16-29 Novembre 1944). Cambio di impostazione. Gli Americani attaccano le città di Hürtgen, Kleinhau e Grosshau.

TERZA FASE (3-16 Dicembre 1944) PROSECUZIONE. Partendo dalle zone conquistate, gli Americani attaccano le città di Gey, Strass, Brandenberg e Bergstein. Partendo da Bergstein il 2º Ranger conquista la "HILL 400".

QUARTA FASE (3-9 Febbraio 1945) LA FINE. Con un attacco concentrico da Vossenack e Bergstein, gli Americani occupano Schmidt. Con la conquista della diga di Schwammenauel e di altre dighe minori, si conclude la battaglia della foresta di Hürtgen.
RIPRODUZIONE RISERVATA ©
[HOME] > [icsm ARTICOLI] > [Ricerche: II GM]