It.Cultura.Storia.Militare On-Line
invia stampa testo grande testo standard
Bookmark and Share
[HOME] > [icsm ARTICOLI] > [da icsm: I GM]
Battaglia più sanguinosa
by Aerei Italiani - 20/02/03
[torna indietro]
Qual'è stata la battaglia piu' sanguinosa combattuta da truppe italiane? Immagino una delle 11+1 combattute sull'Isonzo durante la Grande Guerra, qualcuno si è mai imbattuto in una statistica del genere per l'Italia? E il singolo giorno con piu' perdite subite?

Ti posto i dati raccolti da Carlo Meregalli nel suo "Grande Guerra 15-18 dal crollo alla gloria":

Battaglia/Date/Caduti/Feriti/Dispersi/Fuori Combattimento (totali)

1º / 23.6.-7.7.1915 / 1916/ 11495 / 1536/14947
2º / 18.7.-3.8.1915 / 6287 / 30680 / 4987 / 41854
3º / 18.10.-4.11.1915 / 10633 / 44290 / 11985 / 66908
4º /10.11-2.12.1915 / 7498 / 33956 / 75143 / 48967
5º /11.3.-29.3.1916 / 296 / 1271 / 315 / 1882
6º / 4.8.-17.8.1916 / 6310 / 32784 / 12127 / 51221
7º /14.9.-17.9.1916 / 2209 / 14191 / 3124 / 19524
8º /9.10-12.10.1916 / 2942 / 15132 / 5790 / 23864
9º /31.10-4.11.1916 / 4785 / 19922 / 9217 / 33924
10º /12.5.-6.6.1917 / 13524 / 73897 / 24452 / 111873
11º /18.8.-12.9.1917 / 18974 / 89173/ 35187 / 143334

Stando così i dati potremmo dire che le battaglie piu' sanguinose fossero la 10º e 11º, ma considerando:

Battaglia / gg / perdite totali xgg:
1º / 15gg / 996
2º / 17gg / 2462
3º / 18gg / 3717
4º / 23gg / 2129
5º / 19gg / 99
6º / 14gg / 3658
7º / 4gg / 4881
8º / 4gg / 5966
9º / 5gg / 6784
10º / 26gg / 4301
11º / 26gg/ 5512
(errori miei permettendo nei calcoli)

Le battaglie più sanguinose furono la 9º e 8º, sempre naturalmente escludendo a priori gli altri "fronti" e volendo ridurre tutta la tragedia in un tremenda media.

Sto leggendo Isonzo di John Schindler e mi impressiona la dimensione quantitativa (e qualitativa -> assalti di corsa contro mitragliatrici da 600 colpi al minuto !) del sacrificio di vite umane avvenuto in quel conflitto.

In effetti le posizioni a.u. erano formidabili, con riferimento all'equipaggiamento italiano, e solo con l'esperienza di Caporetto anche parte delle truppe furono seneramente addestrate e poterono avere una prima linea più corta sul Piave. Penso che l'atteggiamento degli ufficiali superiori si fosse modificato da attacco frontale (avendo un retaggio morale delle guerre di indipendenza) a pienamente difensivo (avendo le perdite di Caporetto e guai finanziari)

Sei nel posto giusto :-)

Ciao
Diego
[HOME] > [icsm ARTICOLI] > [da icsm: I GM]